Laveno (VA): comunità del Bostano

La Comunità del Bostano ha sede a Laveno Mombello, nella struttura di un ex convento dei frati Umiliati che risale al 1200 e che era stato ristrutturato negli anni ‘80. Dal 1999 sono presenti famiglie appartenenti all’associazione MCF. Nell’anno 2003 è stata acquisita una parte del bosco adiacente all’ex convento. Attualmente la comunità è composta da 3 famiglie residenziali più due famiglie accolte in appartamenti distinti. Ogni famiglia vive del suo lavoro esterno. Ci sono due insegnanti, un ottico, e due informatici che hanno iniziato insieme una attività imprenditoriale legata al Mondo di Comunità e Famiglia. Infatti nell’aprile del 2004 è nata InfoVadis srl, società di consulenza informatica inserita nella Rete di Ecomonia Solidale del Mondo di Comunità e Famiglia. Le famiglie sono particolarmente dedicate oltre a forme di accoglienza anche a coordinare gruppi famiglie e gruppi di condivisione per coppie affidatarie.La Comunità del Bostano mette a disposizione di associazioni, oratori, scout, gruppi di famiglie e amici ampi spazi al coperto e all’aperto per incontri e occasioni di ritrovo a scopo culturale, sociale e ricreativo. Un ampio salone con camino e una cucina attrezzata possono accogliere gruppi auto-gestiti fino a 60 persone. Per piccoli gruppi è possibile anche il pernottamento.  Le famiglie della Comunità del Bostano curano l’accoglienza dei gruppi e sono disponibili ed interessate a incontrarli per uno scambio di esperienze.

Nodo Varese – Como

Via Bostano 20 – 21014 Laveno Mombello (VA)

Presidente: Roberta Tassan Caser
bostano@altridea.it

Referente uso spazi comuni: Iolanda  339 8964455 oppure Fabio 320 2769288

(chiamare in ore serali preferibilmente)