Castellazzo Novarese (NO): Comunità La Corte

Sette adulti, un paio di adolescenti, nove bambini dai nove ai due anni. Oche, galline, due conigli, due
gatti (o forse tre), un cane (Biagio, Cane Randagio).
Quattro nuclei, che hanno scelto di provare a vivere il proprio essere famiglia con la porta aperta. E poi
accolti più o meno passeggeri e amici che stanno trascorrendo un periodo in nostra compagnia.
Carlo, con Leonardo e Bianca,
Luca ed Elena con Irene e Luigi,
Andrea e Giulia con Miriam, Pietro, Elia e Marta
Abramo e Simona con Iside, Adele e Lucia.
Siamo La Corte, comunità di MCF a Castellazzo Novarese. Presenti con il cuore – e le braccia! – in
paese (poco più di 300 anime, il più piccolo di tutta la Provincia di Novara!) dall’apertura del cantiere
nel 2001 e poi anche fisicamente, come famiglie residenti, dalla primavera del 2007. Da vent’anni a
questa parte, il nostro cortile ha visto passare tante famiglie, che sono arrivate, si sono fermate e in
alcuni casi sono ripartite. Oggi abbiamo l’onore e la responsabilità di custodire due grandi case,
ristrutturate e ricostruite grazie al lavoro di tutti coloro, comunitari e non, che sono passati di qui nel
tempo, e una vecchia stalla in parte ristrutturata e in parte non ancora, per la quale sogniamo un futuro
di aggregazione e lavoro condiviso.
Il tema del lavoro, come strumento di realizzazione di sé, ma anche di azione sul territorio, ci
appassiona e ci interroga, tanto che nel tempo la comunità ha visto nascere, crescere ed evolversi tre
attività professionali, che poi hanno preso altre strade. Oggi alcuni di noi cercano di investire le proprie
energie in un progetto di agricoltura sociale e sviluppo di comunità, stiamo lavorando per poter portare
in cortile una piccola attività artigiana e ogni giorno cerchiamo di fare in modo che il nostro essere
famiglie “con la porta aperta” si trasformi in un moltiplicatore per tutti coloro che ci stanno interno.
Nel nostro zaino portiamo i valori sperimentati in Agesci e negli oratori dell’Operazione Mato Grosso,
valori che cerchiamo di continuare a vivere come famiglie e che assaporiamo “dal vivo” grazie
all’incontro con i tantissimi gruppi scout e giovanili con i quali abbiamo il piacere di condividere
momenti di lavoro e di incontro, almeno tre volte all’anno (sotto Natale, durante il Triduo pasquale e
d’estate).
Chi volesse conoscerci più da vicino può farlo così:
• sul nostro sito internet: www.lacortedicastellazzo.org
• scrivendo a: info@lacortedicastellazzo.org
• telefonando a Giulia: 329 97 86 603

Nodo Piemonte


Piazza Cavour, 11 

28060 CASTELLAZZO NOVARESE (NO)

www.lacortedicastellazzo.org
pagina facebook: https://facebook.com/lacortedicastellazzo/

Presidente: Giulia Lambertini 3299786603
info@lacortesolidale.org